martedì 21 aprile 2020

Colori Pantone primavera estate 2020


La primavera è iniziata da un mese ma, durante questa quarantena su scala mondiale, suona strano pensare ai colori di tendenza per la bella stagione. Giusto? A meno che forse non si tratti del "nero tuta" o del "celestino pigiama".

E dire invece che le sfumature per questa primavera e per l'estate che arriverà sono state scelte addirittura a settembre dello scorso anno... Dalla Pantone, naturalmente, che anche stavolta ha pubblicato due diversi insiemi di colori, ciascuno composto da dodici nuance di tendenza e quattro colori base. Un gruppo è quello delle sfumature individuate nelle sfilate primavera estate di Londra, l'altro in quelle di New York.

Ha senso guardare i colori di questa stagione, quando si è ancora chiusi in casa e si può investire meno in shopping? Secondo me, sì. Intanto perché, non so tu, ma già normalmente - figuriamoci ora! - non faccio spese seguendo i colori di tendenza. Non m'interessa molto.
M'interessa, invece, guardarli e immaginare le suggestioni che ci sono dietro, prenderli come uno spunto per la fantasia. Perciò eccole qui, le due tavolozze, in tutta la loro allegria. Vale la pena tuffarcisi e sognare almeno un po', e magari scoprire che qualcuna di queste sfumature è gia presente nella nostra casa, o nell'armadio, o nel beauty-case. E sono soddisfazioni, eh!


Tanti colori caldi e vivaci, una ventata di freschezza azzurra e, qua e là, un tocco delicato come i petali di un fiore. I rossi e gli arancioni fanno pensare ai papaveri, alla frutta matura, agli aquiloni in riva al mare. Senza dimenticare i toni più scuri, una zona ombrosa sotto la quale rinfrescarsi. Questo insieme riesce a coprire tutte le macrostagioni dell'armocromia e gli manca solo un po' di viola per rappresentare tutti i Chakra.


La tavolozza newyorkese è ugualmente definita fiammeggianti rossi e arancioni ma, rispetto a quella londinese, l'insieme è smorzato da sfumature più morbide e po' polverose, sia per quanto riguarda i toni di azzurro, sia per il giallo e il rosa chiari. In più, qui c'è anche un viola! Per non parlare di quell'invitante specchio d'acqua cristallina...

In entrambi è presente il colore dell'anno, ovvero il Classic Blue. Quando è stato presentato, ai primi di dicembre, c'è ha gioito (eccomi!) e chi ha storto il naso. Un blu così... classico, appunto? Dopo le sfumature vitali, fascinose e fresche degli anni passati, una nuance simile è sembrata quasi banale.


Ma onestamente, può essere banale, il blu?
Per citare le parole della Pantone, il Classic Blue infonde

calma, fiducia e un senso di connessione [...]
mette in evidenza il nostro desiderio di una base stabile e affidabile
da cui partire mentre ci apprestiamo a varcare la soglia di una nuova era.

C'è da dire che, lette oggi, queste parole suonano in modo assai diverso, rispetto a dicembre.

Tu che ne dici? Quali tra questi colori ti attirano di più?
A cosa ti fanno pensare?

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina